Meli e Associati      
chi siamo cosa facciamo perchè contattarci dove siamo il network consulenza on line
 

Le ultime news precedenti »

Le sanzioni legate alla trasmissione dei dati delle fatture in scadenza al 28 settembre 2017

Oggi 07:00, a cura di AteneoWeb S.r.l.

Scade il 28 settembre (il termine originario era fissato al 18 settembre - perché il 16 cadeva di domenica) il termine per l'invio dei dati delle fatture relativi al I semestre 2017. Date le difficoltà...

continua...

Obbligo d'iscrizione al VIES per il coadiuvante familiare del farmacista

Oggi 07:00, a cura di AteneoWeb S.r.l.

Con Ordinanza 20 luglio 2017, n. 17914, la Corte di Cassazione ha confermato l'obbligo di iscrizione all'IVS per il coadiuvante familiare (o coadiutore) del farmacista, vista la natura commerciale dell'impresa...

continua...

Privacy: come scegliere il responsabile della protezione dei dati. Le indicazioni del Garante

Oggi 07:00, a cura di AteneoWeb S.r.l.

Nella Newsletter n. 432 del 15 settembre 2017 il Garante per la protezione dei dati personali fornisce le prime indicazioni, utili a pubbliche amministrazioni e a soggetti privati, per scegliere il Responsabile...

continua...

 
 

Benefici fiscali a favore delle vittime del dovere e dei loro familiari superstiti: chiarimenti dall'Inps

 

Giovedì 14/09, a cura di AteneoWeb S.r.l.

 
   
Con il Messaggio n. 3505 dell'8 settembre 2017 l'INPS chiarisce che, ai sensi dell'art. 1, comma 211 della legge di Bilancio 2017, a partire dal 1° gennaio 2017, e con specifico riferimento ai trattamenti pensionistici spettanti alle vittime del dovere ed ai loro familiari superstiti, è cessato il rapporto di sostituzione di imposta da parte dell'INPS, che ricoprà d'ora in poi unicamente il ruolo di soggetto erogatore della prestazione.



Di conseguenza, non dovendo più operare trattenute IRPEF sui trattamenti pensionistici interessati, a decorrere dal 1° gennaio 2017 non potrà gestire le elaborazioni di conguaglio da 730 seppure riferite al periodo di imposta dell'anno 2016.



Salvo diverse disposizioni dell'Amministrazione Finanziaria, quindi, con esclusivo riferimento ai soggetti titolari della tipologia di reddito in oggetto, l'INPS non effettuerà rimborsi o trattenute derivanti da modello 730 ancorché sia stato rilasciato il modello CU/2017.


https://www.inps.it

 

 

 
         
 
     
  chi siamo | cosa facciamo | perchè contattarci | dove siamo | il network | consulenza on line | privacy policy Meli & Associati - P.IVA: 01113360331  
     
www.studiomeli.it www.ateneoweb.com